etna romance

Il Castagno dei Cento Cavalli

etna romance itinerari il-castagno-dei-cento-cavalli

E’ considerato uno dei più antichi e grandi alberi esistenti sulla terra e prende il nome della leggenda, che narra come la regina D’ Angiò abbia trovato riparo sotto le sue ampie fronde, insieme al seguito di cento cavalieri e cento cavalli.

La pianta, che conta oltre 2.000 anni, rappresenta l’albero più vecchio d’ Europa e come tale è considerato un monumento ambientale e culturale.

Il romanzo Pascal Bruno, il bandito di Val Demona, scritto da Dumas, è stato ambientato anche nell’ area ove insiste questo Castagno millenario, che viene descritto come un albero colossale e isolato, una pianta gigantesca di centosessantotto piedi di circonferenza, formata da cinque tronchi fuoriuscenti dalla medesima radice, che al suo interno racchiudeva una casetta, e con un fogliame che da solo forma una foresta.

In particolare, secondo il romanzo del Dumas, fu dentro il tronco cavo di   questo albero che il bandito Pasquale incontrò il Principe di Butera per riscuotere un riscatto.

Dettagli
Livello di difficoltà

T - Turistico

Dislivello -
Tempo di percorrenza

30 min

Abbigliamento consigliato Normale
Quota 710 m.l.m.

Dove siamo

Galleria fotografica

Richiedi informazioni

Inserisci il tuo Nome
Inserisci l'indirizzo Email
Inserisci il messaggio
Messaggio inviato correttamente!
Si è verificato un problema. Riprova!